Corso su Fondamenti di Finanza aziendale

 

Destinatari e Obiettivi

La necessità di raggiungere standard di efficienza gestionale sempre crescenti ha contribuito a ridisegnare i contenuti di numerose funzioni di impresa, fra cui, quella finanziaria, attribuendole autonomia operativa e rilievo determinante  nella formazione del reddito di esercizio. Da ciò discende che una gestione programmatica dei flussi finanziarie monetari rappresenta oggi una condizione imprescindibile per la realizzazione degli obiettivi di equilibrio economico e finanziario propri di ciascuna impresa.

In tale contesto l’obiettivo del modulo formativo intende fornire gli strumenti necessari per poter interpretare in un’ottica finanziaria gli avvenimenti aziendali e poter gestire in modo coordinato e finalizzato i flussi finanziari di breve e medio periodo attraverso una pianificazione delle entrate e delle uscite.

I metodi di valutazione degli investimenti e di selezione delle fonti di finanziamento consentono di operare scelte sempre più coerenti rispetto ai vincoli di bilancio dell’azienda e di gestire razionalmente le risorse disponibili.

In particolare il corso si rivolge a tutti i lavoratori che vogliono migliorare le loro competenze nell’ambito della finanza aziendale.

 

Durata

40 ore

     

Programma

  • Analisi finanziaria per indici

  • Il ruolo e i contenuti della finanza aziendale: introduzione ai concetti e alle problematiche finanziarie più comuni, schemi di riclassificazione dei valori di bilancio

  • Analisi della situazione finanziaria aziendale: individuazione delle condizioni di equilibrio finanziario attraverso l’analisi per indici, analisi e commento di un caso aziendale

  • Analisi dei flussi finanziari

  • Analisi del bisogno finanziario aziendale: le fonti e gli impieghi di risorse finanziarie, individuazione dei flussi rilevanti, determinazione ed analisi del capitale circolante, determinazione ed analisi del flusso monetario

  • Il rendiconto finanziario quale strumento di analisi dei flussi finanziari

  • La previsione finanziaria di breve e di medio periodo

  • Analisi e scelta dei metodi di previsione finanziaria: il piano finanziario quale strumento di pianificazione e controllo, il budget di tesoreria

  • I criteri di scelta degli investimenti

  • Introduzione ad alcuni tra i più importanti concetti di base: il valore finanziario del tempo, il tasso di interesse/sconto nella sua dimensione nominale, reale ed effettiva, il concetto di capitalizzazione di un capitale e di una rendita, la determinazione dei flussi differenziali

  • Classificazione dei progetti di investimento e determinazione dei flussi finanziari rilevanti. La valutazione e la scelta degli investimenti in condizioni di certezza e di incertezza

  • Le fonti esterne di copertura del fabbisogno finanziario aziendale

  • Analisi dei diversi strumenti di finanziamento esterno a breve e a lungo periodo: i prestiti bancari di breve e medio/lungo periodo: i prestiti bancari, il leasing, il factoring, la polizza di credito commerciale, i prestiti obbligazionari, la determinazione del costo effettivo delle diverse forme di finanziamento

  • I criteri di scelta dello strumento di finanziamento ottimale

  • Le fonti interne di copertura del fabbisogno finanziario aziendale: l’autofinanziamento e gli strumenti di capitale sociale, la leva finanziaria, la determinazione di costo del capitale proprio

 

Metodologia didattica

Lezioni frontali, applicazioni, case studies.

 

Attestati di frequenza 

Per ogni partecipante al corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.